La Rocca di Offagna e le feste medioevali

Simbolo dell’antico borgo medioevale di Offagna è la Rocca che fu eretta fra il 1454 ed il 1456 e che ha occupato da subito un posto di rilievo nella storia dell’architettura militare di transizione ricalcando la tematica fortificatoria del medioevo. Fu eretta per difendersi dagli attacchi della vicina Osimo.

Di pianta quadrangolare la Rocca di Offagna si distingue per la presenza di un Mastio, (dimora del castellano) alto più di 30 metri, che ospita una campana in bronzo del 1477, che veniva utilizzata per avvisare il popolo di un imminente pericolo.

Al mastio, torre di comando e punto di massimo avvistamento, era affidato anche il compito di struttura difensiva avanzata rispetto al fronte sud-orientale. Provvista di una cinta muraria, rafforzata da torri, la Rocca è un raro esempio di fortificazione di transizione molto probabilmente frutto dell’ingegno di maestranze lombarde.

La rocca medioevale di Offagna

La torre di guardia posta a presidio di un duplice ingresso, era provvista di due ponti levatoi, uno per uso pedonale, l’altro per permettere l’ingresso nella rocca di materiali ingombranti. C’era poi un terzo ponte levatoio posto sul lato settentrionale sulla base della Torre del Pozzo.

I corridoi e passaggi segreti, le possenti mura di cinta, le torri ed i torrioni sparsi nei punti strategici, danno alla Rocca di Offagna la qualifica di uno dei più bei esempi dell’arte edilizia militare del Medio Evo.

La Rocca ospita oggi al suo interno mostre temporanee e una interessante raccolta di armi antiche, dalla preistoria sino all’epoca moderna. Molto interessante è anche la visita al Museo di Scienze naturali “Paolucci”, la cui immensa raccolta di reperti di fauna e flora consente una approfondita conoscenza delle varietà naturalistiche delle Marche.

A Luglio (21 – 28 nel 2012) all’interno della Rocca si svolgono le Feste Medioevali che, con la loro rievocazione storica, fanno rivivere abitudini e costumi di quel periodo magico.
Molte sono le attività e gli aventi offerti al visitatore in una gamma di spettacoli divertenti e insoliti, ispirati di volta in volta e temi diversi:

  • Esibizione di Falchi in volo
  • Spettacolo dei Burattini
  • Campo d’arme e scene di vita medioevale
  • Angolo di giochi, armi, spettacoli e magia
  • Esibizione della Compagnia di Avalon
  • Evoluzioni di bandiere al suono dei tamburi
  • Scene di vita militare all’interno di un accampamento installato in prossimità delle mura della Rocca
  • Torneo a cavallo
  • Cartomanti, chiromanti ed astrologi sono a disposizione del pubblico

Tutto il Borgo si anima di giullari, artisti, menestrelli, popolani che annunciano: “Offagna, Paese di Magia e Mistero”

Spettacolari anche le Taverne, ricostruite con cura dai Rioni di Offagna: Croce, Sacramento, San Bernardino e Torrione, sono tutte inserite in uno scenario medioevale perfettamente conservato.

Come raggiungere la Rocca di Offagna

Offagna si trova a soli 8 km dall’uscita dell’Autostrada A14 Ancona Sud-Osimo. Dal porto di Ancona è raggiungibile con auto a noleggio, taxi o bus. Per maggiori informazioni sugli orari basta collegarsi al sito dell’Autorità Portuale: www.autoritaportuale.ancona.it. per informazioni sulla linea ConeroBus che collega Offagna ai principali centri della zona basta collegarsi al sito della ConeroBus: www.conerobus.it

Orario di Apertura

Dal 25 aprile al 30 giugno

Sabato, domenica e festivi : 10,00 – 12,30 / 16,30 – 19,30

Dal 1 luglio al 15 settembre

Tutti i giorni : 10,00 – 12,30 / 16,30 – 19,30

Dal 15 settembre al 30 settembre

Sabato, domenica e festivi : 10,00 – 12,30 / 16,30 – 19,30

Dal 1 ottobre al 24 aprile

Su prenotazione al numero: 071.7107552

Commenti terminati



Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Copyright © 2017, Tutti i Diritti Riservati - www.paolopeli.it