Il Monumento ai caduti di Ancona | Passetto

Per chi visita Ancona, una meta che non può di certo fare a meno di inserire nell’itinerario è il quartiere del Passetto dove troverà uno dei principali monumenti storici della città, il Monumento ai Caduti, meglio conosciuto come il Monumento del Passetto che commemora i caduti nella Prima Guerra mondiale.

Salendo dal porto lo si raggiunge, dopo aver oltrepassato Piazza Cavour, percorrendo fino alla fine il lungo viale alberato (il Viale della Vittoria).

Interamente realizzato in Pietra d’Istria è stato inaugurato nel 1930 su disegno di Guido Cirilli ha una forte influenza del periodo che si viveva a quei tempi, il fascismo; lo si nota benissimo dai fasci che adornano il fregio della struttura, dagli elmi e spade, simboli rispettivamente di difesa ed attacco nel combattimento.

Il Monumento del Passetto

Il Monumento è di forma circolare e costituito da otto colonne scanalate terminanti su capitelli dorici. Al centro si trova un piccolo altare. Nel fastigio sono riportati i versi del grande poeta italiano nato a pochi chilometri da Ancona, a Recanati Giacomo Leopardi:
Beatissimi voi,
Ch’offriste il petto alle nemiche lance
Per amor di costei ch’al Sol vi diede
(All’Italia, dai Canti di Giacomo Leopardi; vv. 84-86)

La struttura è posta al di sopra di una doppia scalinata ed affacciandosi dall’alto di essa il panorama è qualcosa di straordinario (d’estate quando il cielo è limpido si riesce ad intravvedere la sagoma della Croazia!). Scendendo le scale si arriva ad una spiaggia, denominata dagli anconetani la spiaggia del Passetto dove potete fare una bella passeggiata all’area aperta, anche di inverno, ammirando le straordinarie Grotte del Passetto costruite dai pescatori all’interno delle rocce a strapiombo sul mare nei primi anni del ’900 per ricoverare le piccole imbarcazioni da pesca e da diporto e per trovare un po’ di ombra durante le soleggiate giornate estive.

A sinistra del Monumento vi segnaliamo un bar all’interno della piccola pineta dove sedere d’estate per gustare un gelato o un aperitivo.

Commenti terminati



Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Copyright © 2017, Tutti i Diritti Riservati - www.paolopeli.it